fbpx

Come usare i colori nel marketing e nella pubblicità

colori-marketing-pubblicita

Il nostro cervello usa i colori per riconoscere particolari tratti dei prodotti e dei marchi che li producono. Entra in gioco la psicologia del colore. Ecco una guida completa su come usare i colori nel marketing e nella pubblicità.

Le associazioni che i nostri cervelli fanno con determinati colori sono fondamentali per colmare il divario tra materiale di marketing e il loro pubblico di riferimento. Quando osservi da vicino i colori comunemente usati nella pubblicità per il tuo settore, li vedrai comparire molto spesso. Non è una coincidenza e non sono solo i colori preferiti dei tuoi concorrenti! Questi sono i colori che il pubblico tende a connettere alle proprie esigenze e alle aspettative delle aziende del tuo stesso settore.

Scegliere qual’è il set ideale di colori per i tuoi lavori di marketing e pubblicità, è utile sia per un fattore estetico, sia per fare delle prove in modo scientifico, molto più di quanto tu possa immaginare. 
La scienza del colore per il marketing è ciò che esploreremo oggi per aiutarti a comunicare i tuoi messaggi in modo più efficace.

Perché i colori contano nel marketing e nella pubblicità

I colori parlano una lingua che le parole non possono replicare. Cioè, comunicano con noi a livello emotivo e sono quindi più efficaci nella persuasione.

colore-marketing-benessere
Questo accattivante display farmaceutico utilizza il colore giallo per trasmettere un senso di vitalità e benessere.

Anche se questo potrebbe sembrare magico, ci sono dei dati per supportarlo. L’85 % dei consumatori cita il colore come motivo principale per la scelta dei prodotti da acquistare. Inoltre, fino al 90 % delle decisioni fatte d’impulso sui prodotti, si basano esclusivamente sui colori dei prodotti . Secondo i ricercatori di psicologia del colore, il 42 % dei consumatori crea le proprie opinioni sui siti Web soprattutto guardando l’uso dei colori negli stessi. E viceversa il 52 % delle volte, la non adatta scelta del colore e le scelte inferiori di design, mandano via gli utenti dal sito Web, per non tornare mai più.

Come i colori comunicano con gli acquirenti

Una cosa è sapere che i colori sono importanti nel marketing e nella pubblicità, ma la vera sfida sta nel sfruttare la psicologia del colore per parlare con i tuoi acquirenti. Probabilmente conosci già le basi della psicologia del colore, come ad esempio associazioni quali rosso = passione e bianco = pulizia, ma questo è solo l’inizio di tutte le possibilità in cui il colore può influenzare come un acquirente pensa e sente un prodotto.

Ad esempio, i ricercatori hanno notato collegamenti tra colori e comportamenti specifici, come rosso, blu, nero e arancione che si collegano facilmente con gli acquirenti impulsivi. Per i cacciatori di occasioni, i colori scelti sono verde acqua e blu navy.  Allo stesso modo, il marrone non è un’ottima scelta per confezionare prodotti perché ci fa pensare a frutta e verdura troppo mature, in decomposizione.

amore-per-natura
Gran parte delle nostre aspettative di colore derivano dalla natura. Campagna globale di Lavazza per il nuovo prodotto “Eco caps”.

La psicologia del colore non è solo evocazione di determinate emozioni. Si tratta di utilizzare i colori per soddisfare le aspettative dei consumatori per prodotti e marchi. 
Prendi in considerazione i colori che si adattano male a determinati prodotti o tipi di servizi, come un logo giallo e arancione brillante per una banca o anche una scatola marrone o grigia per prodotti per l’igiene femminile. Questi colori ci sembrano sbagliati perché non corrispondono alle nostre aspettative.

Alla fine della giornata, le nostre aspettative sono ampiamente radicate nella mente. 
Il rosso è un colore popolare per i marchi alimentari perché i frutti color rosso vivo sono maturi e pronti da mangiare, così come la carne appena tagliata. La natura ci ha insegnato che cosa significano determinati colori e nel design è meglio usare i colori secondo le regole della natura. Le persone prendono le decisioni di acquisto in base a ciò che si aspettano dai colori che vedono e se sentono che i colori stanno facendo quello che dovrebbero fare.

I modi in cui i colori influenzano le nostre percezioni del mondo non sono sempre evidenti, né sono sempre logici. Le nostre associazioni con un colore possono anche variare a seconda del nostro background culturale, personale e dei nostri gusti individuali. Ma ci sono generalizzazioni che possiamo fare sulla base della scienza della psicologia del colore.
Combina questo con la ricerca del pubblico target per ottenere una visione più approfondita di ciò che preferiscono i tuoi consumatori unici.

Qual è l’effetto dei colori nella pubblicità e nel marketing?

I colori possono influenzare gli acquirenti e ogni colore ha il suo elenco di associazioni da cui puoi trarre vantaggio per i tuoi materiali di marketing e pubblicitari. Qui, andremo ad analizzare i colori per darti una panoramica delle migliori situazioni per utilizzare colori specifici per raggiungere i tuoi obiettivi di marketing e pubblicità.

Blu

Il blu è in genere considerato un colore maschile, ma ci sono altre associazioni possibili, che includono:

  • quiete
  • tranquillità
  • freschezza
  • stabilità
  • responsabilità
  • pace
  • relax
  • tristezza
blu-fiducia-marketing
Il blu comunica un senso di fiducia verso il servizio offerto dalla banca. Campagna di Ulster Bank.

Il blu è un colore popolare per le banche perché comunica autorità e stabilità, valori che i consumatori si aspettano dalle persone che gestiscono il proprio denaro. Uno studio di yoga, nel frattempo, potrebbe usare il blu su un volantino per enfatizzare il senso di tranquillità che i visitatori possono aspettarsi e un marchio di dispositivi di sicurezza come caschi e occhiali può usare il blu per dire agli utenti che possono fidarsi del marchio per proteggerli .

Verde

Fra i colori freddi, il verde è il migliore per i marchi che devono trasmettere calma, maturità e professionalità. Alcune delle associazioni che tendiamo a creare con il colore verde sono:

  • finanza
  • ambiente
  • salute
  • fortuna
  • crescita
  • ricchezza
  • armonia
  • equilibrio
  • rinnovo
verde-ambiente-marketing
Il verde richiama l’ambiente. È il colore principale di questa serie di prodotti ecologici per la pulizia della casa, in modo da evidenziare il pieno rispetto della natura. Campagna di Chanteclair

Il verde ricorda a molte persone il mondo del riciclaggio, che lo rende perfetto per qualsiasi marchio che si pubblicizza come ecologico o biologico. È anche un’ottima scelta per una spa perché enfatizza l’esperienza rilassante e rigenerante che il cliente si aspetta da una giornata alla spa.

Viola

viola-lusso-marketing
In questa campagna di anelli è stato utilizzato il viola per rappresentare in modo giocoso un accessorio simbolo di ricchezza. Campagna di Annoushka.

Il viola è mistico, misterioso e sensuale, non un colore che vediamo spesso in natura. Le associazioni comuni che abbiamo con il viola includono:

  • ricchezza
  • lusso
  • intrigo
  • magia
  • mistero
  • onore militare
  • immaginazione
  • spiritualità

A seconda della tua attività, queste percezioni possono spesso andare di pari passo.

Si consideri una società di pianificazione finanziaria che lavora specificamente con i veterani e le loro famiglie che devono gestire le circostanze finanziarie date dal caso. Un opuscolo viola riproduce pensieri di ricchezza e lusso.

Rosso

Il rosso è un colore accattivante, vibrante e caldo che è generalmente associato a:

  • passione
  • alta energia
  • amore
  • calore
  • fuoco
  • guerra
  • rabbia
  • pericolo
  • fiducia
rosso-appetito-marketing
Il rosso come sfondo richiama l’attenzione del cliente e lo stimola alla consumazione del prodotto. Campagna di McDonald

Un servizio specializzato in appuntamenti al buio può utilizzare il rosso nella sua landing page per sottolineare che il loro servizio è sexy, intimo e riservato solo agli audaci. Il rosso è anche noto per aumentare il metabolismo e la pressione sanguigna, il che lo rende ideale per rappresentare un ristorante che cerca di stimolare l’appetito dei clienti a venire per un boccone, magari un pasto piccante.

Arancione

L’arancione è un colore amichevole e allegro che ha alcuni tratti in comune con il rosso, come il calore e l’elevata energia. Altre associazioni che i consumatori tendono a creare con il colore arancione sono:

  • gioventù
  • accessibilità
  • vitalità
  • cordialità
  • umorismo
  • cambiamenti stagionali (in particolare estate in autunno)
arancione-vitalita-marketing
Questa campagna utilizza colori caldi (in questo caso l’arancione) per trasmettere vitalità. Campagna di Discovery Vitality.

L’arancione è un ottimo colore da usare se vuoi attirare i bambini e i ragazzi in un parco verso i giochi per un divertimento vivace ed energico. È altrettanto eccezionale per un marchio di bellezza che rappresenti più ragazza della porta accanto, in modo da dimostrare che è per tutti, non solo top model.

Giallo

I clienti associano il giallo all’ottimismo e alla convenienza. Questo colore ha il vantaggio di essere leggero e audace allo stesso tempo. Alcune delle sue associazioni di base sono:

  • energia
  • felicità
  • pericolo
  • gioventù
  • giocosità
  • allegria
  • calore
giallo-giocosita-marketing
Il colore giallo nello sfondo esprime giocosità. Imparare divertendosi. Campagna promozionale di British School.

Si noti però, che possono esserci altre associazioni non proprio come le altre.

L’associazione del pericolo con il giallo, proprio come il fuoco e la guerra con il rosso, può sembrare inizialmente negativa. Ma a volte, queste associazioni sono esattamente ciò di cui un marchio ha bisogno, come un marchio di utensili elettrici che usa il giallo per dire “maneggiare con cautela”.

Rosa

Il rosa è un colore carico. Non c’è modo di aggirarlo: il rosa è molto più per le ragazze come il blu lo è per i ragazzi, al punto che usarlo in alcuni casi può essere scoraggiante per gli uomini. C’è molta psicologia da decomprimere intorno al colore rosa e alle sue associazioni di genere, ma qui copriremo solo ciò che il rosa fa nel mondo del marketing e della pubblicità. Il rosa può essere:

  • divertente
  • femminile
  • ottimista
  • dolce
  • delicato
  • romantico
  • tranquillo, calmo
rosa-femminile-marketing
Niente è più femminile del colore rosa. In questa campagna il rosa è predominante perchè il prodotto è rivolto esclusivamente ad un pubblico femminile. Campagna di Dior.

Il rosa è un colore popolare per le panetterie perché è dolce, proprio come i dolci che vendono. È anche il colore per i marchi femminili, come un’istruttrice di autodifesa femminile che usa la grafica rosa acceso nelle sue pubblicità per dimostrare che insegna alle donne come essere audaci e proteggersi.

Grigio

Grigio è sinonimo di professionalità e praticità. Potresti pensare che il grigio sia noioso e in molti casi lo è. Ma il grigio non deve essere visto solo come sinonimo di noia. Con la giusta strategia di marketing, può anche essere visto come qualcosa di:

  • neutro
  • professionale
  • efficiente
  • formale
  • aziendale
grigio-professionale-marketing
La professionalità nel lavoro svolto è il messaggio che questa campagna vuole dare al suo pubblico, utilizzando come sfondo il colore grigio. Campagna creata per la clinica di chirurgia plastica Sócrates João Oliveira.

Il grigio può anche dimostrare che il tuo marchio esce dagli schemi, come un sito Web per un marchio di abbigliamento per bambini progressivo che vuole distinguersi dal mare di rosa e blu.

Nero

Il nero potrebbe tecnicamente essere l’assenza di colore, ma è anche potente e audace. Queste sono alcune delle associazioni che abbiamo con il nero:

  • lusso
  • mistero
  • energia
  • formalità
  • eleganza
  • buio
  • sessualità
  • controllo
  • l’occulto
nero-elegante-marketing
Il nero esprime potenza ed eleganza. Sono proprio queste due caratteristiche che rendono grande questa piccola auto. Campagna di Mini.

Il nero è per lo più bello e moderno, ma può essere anche inquietante. Per alcuni marchi, come i fornitori di bastoncini e candele e altre chicche occulte, il raccapricciante è perfetto. Il nero significa anche potere, il che lo rende una scelta solida per una palestra che sfida i suoi membri ad essere le versioni più forti di se stessi e migliorarsi al massimo.

Bianco

Il bianco è fresco, nuovo e raccoglie le seguenti associazioni:

  • pulizia
  • purezza
  • vuoto
  • semplicità
  • gioventù
  • onore
  • pace
  • mitezza
  • freddezza
bianco-purezza-marketing
In questa campagna il bianco è predominante. Rappresenta l’efficacia del prodotto in termini di pulizia e brillantezza. Campagna di Ace.

Il bianco è un altro colore le cui connotazioni “negative” possono essere trasformate in positive. Essendo il colore più freddo, il colore che ricorda la neve e il circolo polare artico, il bianco è un’ottima scelta per un carrello di gelatieri, sottolineando il sollievo che offrono in una giornata calda.

Marrone

Il marrone è un colore di cui ti puoi fidare. Marrone è esperienza, è stato lì al tuo fianco per anni e sarà ancora lì per gli anni a venire. La società di spedizioni UPS ha fatto del marrone un punto cardine dell’azienda; sicurezza, affidabilità lo rappresentano, infatti ci tiene che i suoi clienti ricevano i pacchi a casa in modo sicuro e puntuale e promette che qualsiasi cosa che invii con loro arriverà indenne a destinazione. Nel marketing e nella pubblicità, marrone tende ad essere associato a:

  • affidabilità
  • stile vintage
  • terra
  • maschile
  • naturale
marrone-naturale-marketing
L’annuncio sfrutta il colore marrone del legno per dare risalto al suono “naturale” riprodotto dal sistema di altoparlanti wireless. Campagna di KebecSon.

D’altro canto il marrone può essere associato a qualcosa di sporco, il che lo rende una scelta tutt’altro che eccezionale per un hotel. Ma per un negozio di articoli per il giardinaggio o un marchio di concime? Evocare immagini di sporco non farà male.

Come il significato dei colori varia in base alla cultura

Ogni volta che scegli una combinazione di colori, prendi sempre in considerazione il background culturale del tuo pubblico di destinazione. Molti colori hanno associazioni specifiche in alcune culture che sono diverse in altre. A volte, anche lo stesso paese può avere associazioni di colore specifiche per regione.

Prendi solo un colore, ad esempio il giallo. In Giappone, il colore giallo è associato al coraggio, mentre in alcune parti del sud america può indicare codardia e in molte culture latinoamericane, è il colore del lutto e della morte. In Cina, il giallo può avere connotazioni volgari e in Germania, diventi giallo, non verde, per invidia. Dirigiti verso il Medio Oriente e troverai che il giallo è imperiale e sacro (non viola, che è associato alla regalità nelle culture europee) spesso indossato dai membri delle classi dirigenti o reali.

Ogni volta che progetti materiali di marketing e pubblicitari per il tuo marchio, ricercare le associazioni culturali del tuo pubblico target con ogni colore è una parte importante del tuo lavoro. L’uso di una combinazione di colori che non si adatta alle aspettative del pubblico per il tuo marchio può condannarlo prima che raggiunga il mercato.

I migliori colori per il tuo invito all’azione

Il rosso è il colore migliore per un invito all’azione perché è tutto incentrato sull’azione e sul fare ORA, giusto? Ma non necessariamente, è usato con successo da molte aziende, ma non è l’unica scelta di colore per un pulsante CTA (Call to Action), né è sempre la scelta migliore.

Il contesto è importante per le decisioni di acquisto e, a volte, il colore ottimale dei pulsanti dipende dal design complessivo , dal marchio e dal prodotto specifico. Il giusto colore per un’azione rapida corrisponde allo stato d’animo di cui i tuoi clienti hanno bisogno per effettuare un acquisto.

A volte, questo è uno stato mentale calmo e chiaro che l’acquirente può raggiungere solo quando ha studiato a fondo il tuo prodotto e determinato che è la scelta migliore per soddisfare le sue esigenze. In tal caso, il verde è la scelta migliore per le CTA, soprattutto se il tuo invito all’azione è ad esempio “prenota la tua consultazione” o “Contattami” o anche “compralo subito”.

rosso-call-to-action-landing-page
Il rosso può funzionare per le “Call to Action” ma dipende dal contesto e dal design generale. Landing Page di Airbnb.

Altre regole pratiche da seguire per invitare le persone all’azione, sono:

  • Il colore del pulsante deve essere facile da vedere, ma non un pugno nell’occhio; dovrebbe integrare il design complessivo del sito Web, ma contrastare con esso abbastanza da eliminare qualsiasi ricerca.
  • I pulsanti di invito all’azione in generale, e in particolare i pulsanti di pagamento, devono essere grandi, puliti e semplici, su sfondi semplici che non distraggono.

Se siete nel campo “compralo subito”, i colori caldi sono i colori per voi. Secondo la psicologia del colore e le ricerche di mercato, il rosso, il verde e una sfumatura di giallo aranciato offrono i migliori risultati per i pulsanti di invito all’azione. Rosso perché spinge all’urgenza l’acquirente, verde perché è calmante e guida delicatamente gli acquirenti a prendere una decisione, e un giallo-arancio acceso perché crea una sensazione di calore e felicità. E alla fine, stai offrendo felicità agli acquirenti, sia che provenga dal puro piacere di possedere il tuo prodotto, sia dalla facilità di comprensione che trovano una volta arrivati alla CTA.

Come testare la tua strategia di marketing del colore

La psicologia del colore è utile per prendere decisioni di progettazione in campo della pubblicità e del marketing, ma i test sono l’unico vero modo per sapere se stai prendendo le decisioni giuste .

Per fare ciò, potrebbe essere necessario eseguire più iterazioni di un test A / B o dividere per determinare quale set colore è più efficace. Una volta che hai il tuo set, è tempo che facciano testa a testa in un torneo a staffa.

Un torneo a staffa è essenzialmente un altro modo di dire “split test”, che è il punto in cui si testa un colore contro un altro per vedere quale genera una risposta positiva più forte da parte del pubblico target. Quindi, metti i singoli vincitori l’uno contro l’altro per determinare quale di questi risuona più efficacemente con i tuoi acquirenti e così via fino a quando non ottieni il colore ottimale. Per evitare di incasinare i risultati, assicurati di mantenere coerente il resto della tua strategia di marketing durante il torneo.

Una volta testato, puoi implementare con sicurezza le tue scelte di colore per ogni elemento del tuo design, dalle CTA, agli sfondi, al testo.

I colori amplificano il tuo messaggio di marketing

Se tutto va bene, ora hai un’idea migliore di come funziona la psicologia del colore nel marketing e nella pubblicità. Più ragioni, studi, testi e lavori con i colori, più facile diventerà trasmettere il tuo messaggio unico di branding al tuo pubblico.

Usare il colore in modo strategico è molto più importante e determinante che scegliere ciò che sta bene. Dopotutto, ci sono persone che camminano là fuori oggi, che pensano che il verde oliva e il fucsia siano un abbinamento perfetto…e per alcune aziende, forse lo sono!

Lascia un commento

Bisogna essere iscritti per postare un commento.